BLOG DI TERESA AVERTA

 

 

 

CARA MAESTRA… | Confidenze

http://www.confidenze.com/uno-spazio-per-te/cara-maestra/

IL SIMPATICO VECCHIETTO

18920498_10209084066804224_1590260945421062794_n.jpg

Poco fa, vicino a casa di mia mamma…piazza San Giuseppe.
Incontro un vecchietto vibonese…
Piccolo dialogo:
-a signurina mia, mi potiti diri, adduvi ‘nci trova a tali via…
– buona sera, si… e grazie per la signorina…
-Ma pecchì siti ‘na signora?
-sì, sono sposata…
-oh Dio mio, ca pariti ‘na figghjiola
-grazie mille, ma non sono poi così ragazzina, come sembro
-chi diciti…Non ‘nci pozzu cridiri…assati, u vi guardu bona
-ed io ridevo…e per non fargli una scortesia, attendevo lì, per spiegargli la via.
-Chi siti pulita, aviti nu sorrisu chi sembrati ‘na Madonna, scusati si vu dicu
-Non esageriamo, la Madonna è Una, ed è la più bella…comunque grazie per i complimenti…ora dovrei andare a preparare la cena
– u maritu vostru dev’esseri cuntentu… ca aviti puru, u parrari pulitu…oltre o sorriso…chi bellezza!
-sì, sì, grazie…allora io dovrei andare… la prego, mi dica qual è la via che cerca!
-O signurina mia bella (ancora, lui di coccio)…cercandu a piazza i san Giuseppi, precisamente a chijesia i san Giuseppi…u vaiju u pregu…
– sì eccola…è quella lassù, salite le scale…e la trovate davanti a voi; solo che ora è Chiusa, la messa è stata già celebrata..potreste tornare, domani mattina…
– si, o Madonna mia…mi paria ca arrivava a missa…’mbeci a perdivi…si grazie bejia mia…Grazie di tuttu, su cuntentu ca trovavi a bui…figghioli gentili e bellissimi coma a bui…Non ‘ndavi…ma chi sorrisu chi t’aprì u paradisu…
-non mi ringraziate, io sono così con tutti, e specialmente con le persone anziane e i bambini…quando posso aiutare, aiuto…e se no che cristiani saremmo?
-sì aviti ragiuni figghjia cara…ma non tutti a penzanu coma a bui, oji…
-grazie, grazie ancora buon uomo…arrivederci
-grazie a bui, e u Signuri u vi benedici… domani vi ‘ncuntru a Chjiesia?
-no, lavoro… (per terminare la conversazione)…vado ogni domenica
-scappo…perdonatemi ma, devo correre…mio marito mi aspetta!!!
-beatu iju!!!
– mentre me ne andavo…sospirando e ridendo, ridendo e sospirando…dicevo a me stessa: beata io e beata la mia Santa pazienza!!!
The end
#dellaserietuttiamiamisuccedunu

COLOMBA MIA

18835560_10209097185692188_6609212506021203022_n.jpg

Amo Signore, lo Spirito che è in me,
Di Lui, di Te, sono appassionata
E me ne vanto tra i popoli.

L’universo è pieno di Te
Spirito Santo, Spirito vivo
E la gente non sa,
perché non ti conosce ancora.

Come poter spiegare
Che bramo d’Amore
E sono limpida acqua di ruscello
Che attingo alla tua santa fonte.

Abito di fronte al cielo
Per guardarTi, e per sentirTi
Più vicino Spirito d’Amore.

Che assaggi il dolore della vita,
E lo cambi in gioia perenne.
Chi mai potrà Amare…
Come ami Tu?

Sei sogno trascendente…
Tramonto che non muore
Sei cuore incandescente
Spirito di eterno Amore.

Rombo di tuono e bisbiglio di senso
Per le nostre orecchie sorde.
Amaci amaci ancora…
In mille lingue…
Ma amaci sempre.

Come disgraziati e indegni
di Te…
cerchiamo vita nuova
vieni…Vieni Spirito Santo
Come colomba bianca

E vola…vola sugli angeli
E su di noi.
Fa che questa umanità impazzita
Ritrovi il senso dell’esistere.

Colomba di pace…
Abita in me,
E bacia il mio Cuore,

Colomba mia
Donaci ali
Per ritrovare la Via.

Teresa Averta

Felice Pentecoste a tutti!!!

MY BOOKS

MY BOOKS…le mie creature…non vi dimenticate di loro…in tutte le librerie d’Italia

18835850_10209102525145671_1457211443490884206_n.jpg

Sul QUOTIDIANO OGGI di Agrigento: IL MIO NOME per la sezione poesia, tra i premiati del IX Premio Internazionale Navarro 2017 a Sambuca, Borgo dei -Borghi.

Rai Scuola – L’ETICA L’ ABITO DELLA FESTA di Teresa Averta

Rai Scuola – LA LETTERATURA PATRIMONIO INESTIMABILE DELL’UMANITÀ di Teresa Averta

LA MIA PRESENTAZIONE DELLA FAVOLA DI STUPENDELLA