12961475_10206093052710741_5814689815863575651_n

Sbocciamo dal nulla,
seminati e coltivati nella terra di nessuno,
siamo nell’era del caos.
Tutto è possibile.
Tutti sono re e regina
in un regno autogestito, autogovernato e autolodato.
Poveri cristi in un rituale
di pane quotidiano e di esistenza
portiamo il peso di una responsabilità
di cui non conosciamo il senso.
Sedotti da lavoro precario e sottosviluppato
e fottuti da chi vende malessere e ipocrisia,
respiriamo questo microclima
in perenne pericolo di esaurimento.
Navighiamo nel mare dell’illusoria immagine
con un io depresso e sterile
affondando nel vuoto siderale
del ridicolo sistema “paga e vinci”.
Valori sbattuti in borgate putride e tabù sessuali
dove la vita dedicata è fedeltà all’indecifrabile.
E scusate se vado a passeggio con ridondanti pensieri
senza paura e violenza di gergo
dove la lingua si fa più snella
e linguaggio alto a rendere,
a rompere quell’ermetismo che si è fatto incendio
che brucia, che è in cerca di senso.
Esprimo quel Gemito di tutto
ciò che vuol finire e pensa
così di sopravvivere!

Terrypoem

Annunci