CONCORSO “IL FEDERICIANO” 2016

Straordinarie emozioni al castello di Rocca Imperiale…declamare i propri componimenti e ascoltare quelli degli altri autori in un comune sentire…non ha prezzo…Grazie di cuore a tutti….per questa magica esperienza… Un GRAZIE di vero cuore al mio editore e amico dott. Giuseppe Aletti fondatore e organizzatore del festival di Rocca Imperiale che ha saputo coniugare con…

AFORISMANDO

Il dolore è più Dolore se tace e si nasconde nell’anima Teresa Averta

LEI

Lei è pazza d’infinito… va alla ricerca di quello che non vede, aspira a mettere l’eternità… nell’abbraccio di un momento e il tempo la culla… lascia il cuore spalancato ai piedi del mondo… mentre l’uomo si perde nell’abisso del nulla. Teresa Averta

ITALIA: IL PRIVILEGIO DI VIVERCI

Perchè siamo italiani nella mente e nel cuore… Perché amare l’Italia? E’ una domanda che purtroppo affiora sempre più spesso. Dico purtroppo perché dovrebbe essere già evidente, soprattutto a chi ci vive, di quante e quali meraviglie è costellata la penisola. Questo è il Paese di tutto e del suo contrario, dei falsi invalidi e…

È LUI… MIO NONNO

È lui che mi accompagna… in questa scia lunga e interminabile di vita. È lui pieno di calli e di esperienza, che mi mostra il mondo quando sono incuriosita. È lui che con la schiena curva di dolore mi accompagna ancora col suo grande amore. È lui che mi fa ondeggiare sulla morbida sabbia forte…

QUEL SILENZIO

Amo quel silenzio… boato del tuono, tempesta che nasce su impronte di vento, ruggito del leone, frastuono di onde oceaniche, impercettibile suono di una crisalide, che si apre alla vita. Amo quel silenzio,simulacro di bellezza che scoppia nel tempio dell’anima. Quell’anima che mi scrive con virgole di sentimento,non di parole, ma di punteggiature nomadi su…

FINO A CONSUMARE IL CIELO

Sola, come se nessuno sapesse, che scrivendo mi curo le ferite purifico il mio sangue dal dolore, strappo le spine dal mio petto… e traghetto parole senza fine verso un oceano imperfetto. Ascolto il tuo gemito lontano, le tue lacrime portate da un gabbiano, cadono dove la luce non tocca più il pensiero, la pagina…

GIOIOSA E LIBERA

Sono troppo positiva per essere dubbiosa, troppo ottimista per essere impaurita…e troppo determinata per essere sconfitta. E non mi sento  mai sola  perché nella mia vita ho costruito sempre ponti anziché muri … Sono ciò che voglio ESSERE e vado dove scelgo di ANDARE…Nessuno, oltre a me, ha il potere di scegliere per me… né…

L’ANIMA PARLA…

So che mi Senti… So che mi Pensi… E ti chiedi Cos’è? Brivido…follia… Amara attesa, la voce del vento che grida il mio nome, fuoco che ti brucia dentro, uragano che ti strappa il cuore… No! Non è nulla… è solo Amore… maledettamente Amore, che scorre da Me a Te, da Te a Me. Non…

NOI

Desidero i miei silenzi sulla tua pelle… sentirli affondare fino al cuore, prenderli per mano, e strappare angoli di cielo; desidero un Noi che viva di apice ed abisso perché ovunque… nel silenzio e nel caos desidero perdermi e ritrovarmi in ogni istante con te. Teresa Averta

CONCORSO“HABERE ARTEM” XVIII edizione 2016

Mail ricevuta stamane dalla casa editrice “ALETTI EDITORI” LASCIAMI VOLARE” ha passato la selezione e verrà inserita nell’antologia “HABERE ARTEM” XVIII edizione. Gentile Teresa Averta, in relazione alla sua partecipazione al Concorso “Habere Artem”, la Aletti Editore dopo aver selezionato la sua poesia “Lasciami volare ”, la inserirà,  all’interno dell’antologia “Habere Artem” edita e distribuita…