08081518.jpg

Quanto cammino con Te Madre
sulle onde del Cuore…
Seduta sulle pietre del ricordo
guardo ancora il tuo Amore…
Nell’immensità di quest’azzurro
annego la mia malinconia
dove fluttuano sperduti pezzi di vita mia.
E guardo sempre, questo Amore grande…che non si è perso
ma che cerco ancora… come un naufrago disperso.
Or che non Ti vedo, so che ci Sei…
E per saperti felice non so che darei.
Ci sei Madre, e più forte di prima,
Ci sei nei miei occhi di bambina.
Scorri nelle mie calde lacrime
Che come perle sprigionano dall’anima.
Ci sei nell’alba chiara… del primo sole del mattino,
nell’aria del gelido inverno ti sento a me vicino.
Sono qui… assetata di senso e di cielo…
E il mio segreto si squarcia come un velo:
Ti vorrei sentire anche per un istante
Ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre
Ti vorrei guardare senza dire niente…
Lasciare indietro quello che non serve…
Abbracciare solo il vento sacro…
Che da lontano grida il Tuo nome…Mamma!

Teresa Averta

Annunci