Sei quella luce…

Lieve e fugace

Che accarezza ogni mio battito

E taglia il tempo in due

Io e te…

in uno spazio infinito.

Sei quella luce accecante e prepotente

Che illumina il foglio dell’ anima.

Ombra innamorata e possente

Che filtra fino allo spasimo

E penetra i miei più reconditi pensieri.

Ed io qui, a guardarti

E a fissarti …mentre la mia penna

Ti scorre nelle vene…

Sei sangue che non macchia

Pennello dolce della mia intimità.

In preda al delirio delle parole

Non mi accorgo che stai scrivendo con me

Mia luce divina Sei!

Teresa Averta

18486115_10208922015233036_7099536253049358819_n

Annunci