SU ALI D’AQUILA

19601519_10209299388307127_6739246776189042602_n.jpg

Su ali d’Aquila…
ti ho condotto…
Ma ti ho perso…nella nebbia
Di cieli notturni.
Sei caduto e,
ancora ti aggrappi
Alle ali della tua nostalgia.
Libera il volo da misere zavorre
Non incatenare al mondo, un cuore che Ama.
Regalati un respiro.
Un respiro d’Amore.
Mari e Monti attraverseremo.
Insieme.
E quando…le nostre ali saranno stanche
Si uniranno in un solo volo…
Quello sarà il tempo di riposare.
Quello sarà il tempo di Amare.

Teresa Averta

 
Annunci