L’INGRATITUDINE

L’ingratitudine e la riconoscenza sono tratti salienti degli intricati rapporti umani.
L’una è prova di arroganza e disprezzo, l’altra di amicizia indissolubile.
Se l’ingratitudine evoca i motivi del tradimento, la riconoscenza sancisce la benevolenza verso chi ci ha aiutato, spesso senza chiedere nulla in cambio.
Oggi il dissolversi delle buone maniere evidenzia il logoramento delle più elementari consuetudini relazionali.
Si è ingrati, senza più accorgersene, si è riconoscenti quanto basta per ottenere favori, all’insegna dei più impliciti rapporti di scambio.

Teresa Averta

19396912_10209208999767470_1085550340721082579_n.jpg

Annunci