19665224_10209369472859197_1958751446864723056_n

Lei, sempre a briglie sciolte,
guerriera dell’anima…a volte
doveva silenziare la sua mente,
e faticare pazientemente…
per riparare senza lasciar segno
pezzo dopo pezzo quell’immenso Cuore
rotto da uomini neri, senza colore.
Che grandi danni, fa l’ipocrisia
Che mescola, bene e male, senza fantasia.
Era bella dentro e nuda fuori
Respirava aria pulita da tutti i pori.
Non indossava maschere, le buttava via…
Perché era più bella la faccia sua.
Possedeva un solo abito in realtà
Ed era quando si vestiva della sua dignità.
Era testarda, strana e misteriosa
Ma il suo cuore era vergine come una sposa.
Non ha mai spento la luce a nessuno,
se non per accenderla più Forte,
e quando ha amato…
ha Amato davvero, e fino alla morte.
Una donna, una furia, non conosceva la stanchezza,
aveva anche sofferto, per uomini non all’altezza.
Ed Io che scrivo di Lei, ora ti chiedo:
-Uomo, credi di averla annullata?-
Buio definitivo per te.. sarà che hai perso,
per Lei sarà la più grande notte stellata!

Teresa Averta

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...