E’ arrivato il momento…

Scrivere narrativa non è metter su carta quello che ti viene in mente così come viene: quello è spamming verso l’universo, più che narrativa. Scrivere narrativa è far fluire il proprio dentro secondo regole. Forzandole, le regole, quando occorre o ti urge. Ma conoscendone bene i limiti e i capricci. Perché sennò non è neanche una godibile infrazione, ma solo una banale incoscienza.
Per questo sono emozionata e anche impaziente di comunicarvi che avendo concluso la favola per Natale “LA LUCERTOLA E IL GIGANTE BUONO” e l’antologia poetica “SEMPLICEMENTE EMOZIONI”…
e avendo TERMINATO il CORSO ON LINE DI SCRITTURA CREATIVA….
IN RETTA COSCIENZA E NON DA SPROVVEDUTA, con un minimo di formazione, inizio IL MIO PRIMO ROMANZO.
EVVIVA! Ovviamente, per ora TOP SECRET!!!
Bacissimi a tutti!!!
Teresa Averta

L'immagine può contenere: una o più persone
Annunci