A SAN LEOLUCA

Dopo anni di preghiera…
di Leone e Teofisti,
Leoluca, a Corleone, tu nascesti.
Degno figlio di Dio,
crescesti forte e virtuoso,
del tuo prezioso Cristo, oggi, sei lo sposo.
Lasciasti i tuoi averi e i tuoi possedimenti
per pascolar, felice, i paterni armenti.
Nei campi e nei sentieri di Dio, trascorrevi il giorno,
a meditar sulle meraviglie del creatore eterno.
Orfano, ben presto, tosasti i tuoi capelli
per diventare abate insieme ai tuoi fratelli.
Un destino di guerra, ferocia e terrore
ti portò a Monteleone, a battito di cuore.
Tra aspri digiuni, preghiere e voti
salvasti la Calabria da guerre e terremoti.
Leoluca caro, santo di Dio
ti invoco, proteggi il popolo mio;
tu che, prodigi e miracoli continui a fare…
il cielo ti ha ascoltato perché hai saputo amare.
Or su, ti imploro non ci lasciare,
in quest’epoca buia e senza preghiera.
Abbiam bisogno di pace e di amore
e che il peccato non cancelli la fede del cuore.
O san Leoluca insegnaci la via…
benedici la Calabria e così sia.
Amen

Teresa Averta

All rights reserved – © copyright

Annunci