QUESTA SERA…

Si accendono le prime luci della sera

l’amica luna illumina la splendida Matera…

tra queste pietre antiche giro e penso

la storia mi fa il passo e trovo un senso.

Oblio non vedo, ma sol memoria e beltà,

c’è  in te, arte, cultura e tanta civiltà.

Poeta sono, e vado passeggiando

tra queste nuvole rosa, a sorseggiar l’incanto…

se potessi raccontare la musica che sento

la scriverei con le note del mio canto:

Incantevole sei o Matera Misteriosa

affascinante di bellezza come una sposa.

Di sassi, silenzio e meraviglie sei adorna

questa per me sarà una notte eterna,

tra le stelle e il cielo e un magico tramonto…

si dilata l’anima nel profondo…

ancora…ancora e sei tu…Matera,

ancora, ancora e di più questa sera.

Teresa Averta

Annunci