IL TUO SPAZIO ETERNO

Che importa se mi ami ormai? Anche se non mi amassi sarebbe la stessa cosa! Stai mescolando il tuo sangue al mio, goccia a goccia, stai entrando nei battiti più forti del mio cuore, tra le ante dell’anima mi cerchi… Sei come una pagina della vita mai scritta, quel foglio sconosciuto, che vola tra le…

ACEJUZZU MIO

Povaru acejuzzu mio chi ti ficiaru sti briganti ‘nta sta via… t’ammazzaru viticeja mia comu fazzu io senza di tia: erI lu cantu, la vita e l’allegria… e mo su amari chjanti pe ‘mmia. I Cacciaturi pe sportuna ti pigghjaru pecchì ti cumpundiru e ti spararu, e jio ccà, haiu lu cori niru di la…

U JURI E L’ESSENZA

Cara niputejia mia sti juri su ‘na vera poesia pari ca ti parranu e cu sti culuri t’incantanu. U sai chi penzava tra mia e mia duci e adurata figghjoleja mia: ca i perzuni belli, restanu sempri belli puri ca l’anni passanu, anzi cchjù megghju è, ca diventanu angeli di paradisu pe chjia saggezza, chi…

QUELLA ROSA… ERA POESIA

L’aveva scritta con le viscere e per le viscere, con il cuore e per il cuore. Viaggiò e arrivò lontano… quella lettera con quella rosa. Quella rosa che fu, più importante di un pezzo di pane… quella rosa sulla sabbia fu inghiottita come cibo dai gabbiani. Ma lui era di quel mondo dove le più…

RECENSIONE DELLA SCRITTRICE TERESA AVERTA ALL’ARTISTA MARIA TERESA IONADI

MARIA TERESA IONADI “UGOLA ANGELICA” Maria Teresa Ionadi, ugola angelica come io la definisco: classe 1992 di Vibo Valentia, giovane artista calabrese intraprende i suoi studi di Canto Lirico presso il Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia per poi terminarli presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, dove consegue il Diploma di Vecchio Ordinamento, il…

REGINA DEI FIORI

Regina dei fiori, ma chi sei se quando ti ho visto ho pensato a lei, tu che sei grazia delle cose belle sbocci come il suo cuore in fiore or che son triste l’anima non muore… il tuo profumo mi porterà da lei e non mi appassirò di nostalgia perché la vita sa quante lacrime…

ANTICHI PECCATI

Versi eccitanti e ingombranti, dovrei buttarvi via stasera in quel campo di fiori, al buio sotto la luna ma so che lui è lì a raccoglier parole d’amore. Lui innamorato e pazzo di desiderio sotto le stelle mi strappa i capelli, mi sveste veloce e  mi prepara un letto di lucciole. M’insegue, mi abbraccia, mi…

IL BENE C’È!

Non riesco a non dare parole al mio cuore, e non riesco a fermare il rigurgito dell’anima. Mi sento un nodo alla gola e vorrei gridare… ma voce non ho. Oh madre terra, perché, perché… non riesci più a trattenere le lacrime di quel cielo benedetto e bestemmiato da uomini o bestie maledette e viziate….

IL SOGNO DI FRANCESCO

Francesco, dolce creatura, povero tra i poveri, che cosa vuoi che sia una vita d’amore e di follia? Poca strada, percorri sulla terra e poi t’infrangi contro un sogno: non è il castello il sogno più bello, ma quel rudere, che ti volle Padre. Un giardino ermetico che diventa un mondo e dentro passeggiare, come…

UN ATTIMO

Un giorno, le ombre spariranno. Allora non resterà più che la gioia, l’ebbrezza… di volar via liberi, verso il vento caldo della vita. Non soffriremo più, pensiamo solo all’attimo che passa. Un attimo è un tesoro. Un solo atto d’amore qui sulla terra, sarà un premio per l’eternità. Teresa Averta